Dolce Bari

Bari, ore 8 e 50. Una coppia distinta passeggia dietro di me, in via Piccinni. Come in un sogno dalle rimembranze parigine, lei dice all’uomo che la accompagna: “On va manger du chocolat”? («Mangiamo del cioccolato»)

Lui, naturalmente, risponde: «Mais oui» («Ma certo»).

Dall’altro lato della strada, una coppietta di giovani amanti (les amants, verrebbe da dire)

esplora l’amore e l’anatomia in un intenso gioco di lingue.

Intanto, alla luce verde del semaforo, dalla seconda automobile della fila si leva una voce :

«g’a ma mov, o no?» («Ci muoviamo»).

Insomma: Bari di prima mattina sa essere dolce, piena d’amore e … multietnica!

Annunci