Shopping veloce: un sogno?

L’acquisto giusto si fa in 23 minuti; successivamente il cervello si deconcentra ed è inutile continuare lo shopping, perché sarebbe improduttivo. E’ quanto rivela uno studio dell’Università del Galles, riportato in un articolo dal quotidiano La Repubblica.

Ora, non per fare “Bastian contrario”, ma immaginiamo di mettere in pratica questa teoria di sabato pomeriggio.

E perché no, quando ci sono i saldi, visto che siamo in tempo di crisi.

AL VIA L’ESPERIMENTO:

Di sabato pomeriggio ho impiegato circa 7 minuti per riuscire ad entrare fisicamente nel primo (noto) negozio di abbigliamento; i successivi 5 minuti sono trascorsi a pentirmi della mia scelta, causa musica assordante, rigorosamente house.

23 minuti – 12 minuti = 11 minuti restanti.

Un’utopia, considerando che avrei dovuto scegliere uno o più capi, provarli (con relativa coda per il camerino) e, se necessario, andare a pescare un’altra taglia.

Insomma, già in condizioni normali tutto ciò sarebbe complicato e improbabile. Con i saldi diventa impossibile.

Adesso faccio una domanda, rivolta a tutti: uomini e donne.

Poniamo che un negozio sia semideserto.

Basterebbero davvero 23 minuti?

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...