Telefonie sentimentali

Scuse incredibili per sottrarsi ai monologhi degli operatori dei call center? Oppure insulti e maleducazione contro chi sta solo svolgendo il proprio lavoro? Da una parte o dall’altra, tutti ci siamo trovati in questa situazione.

Se è vero che qualche operatore esagera un po’ e non accetta il “no grazie”, è anche vero che molti utenti sono poco rispettosi.

Come sempre: la virtù sta nel mezzo. 

Qui di seguito la telefonata avvenuta oggi tra l’operatrice della ditta che chiameremo ZETA

e la signorina Nomicosecittà.

call center

O: «Buongiorno signora, chiamo dalla direzione commerciale di Zeta»

N: «Buongiorno, mi dica»

O: «Volevo presentarle le vantaggiose offerte di Zeta, riservate ai nuovi clienti. Passando a Zeta sulla rete fissa, con soli tot euro, lei avrà a disposizione chiamate illimitate e internet illimitato. Inoltre sono previsti sconti per le chiamate verso i cellulari»

N: «Ho capito signora, la ringrazio molto ma non sono interessata»

O: «E perché?»

N: «Perché sono da sempre cliente di Ypsilon e non ho motivi di cambiare»

O: «Ma con Zeta pagherebbe meno che con Ypsilon»

N: «Lo immagino, ma davvero mi trovo molto bene con Ypsilon e preferisco non cambiare»

O: «Signora finiscono i matrimoni dopo anni e lei non vuole lasciare Ypsilon per Zeta!»

N: «… E c’ha ragione pure lei, signora mia. Però visto che di mariti, nemmeno l’ombra… almeno mi tengo stretto Ypsilon, che non mi ha mai tradito!»